• ristorante la bruca osaeopera
  • esterni labrucaresort scalea2
  • esterni labrucaresort scalea3
  • labrucaresort scalea calabria
  • labrucaresort scalea calabria 2
  • labrucaresort scalea calabria 3
  • labrucaresort scalea calabria 4

logo la bruca resort scalea

La Bruca Resort a un chilometro dal mare, può contare di una propria spiaggia privata. Dista 300 chilometri dalla prima realtà industriale, la struttura è pensata per un turismo legato al “benessere mediterraneo” che propone un percorso teorico pratico di educazione alimentare, integrato dall'uso di prodotti biologici a km zero.

labrucaresort scalea calabria home1

View the embedded image gallery online at:
http://www.labrucaresort.it/#sigFreeIdad5a927c52

La coltura del cedro, favorita da un particolare microclima, attira da 2000 anni i rabbini che vengono a raccogliere personalmente i frutti “dell'albero più bello” seguendo l'ordine di Mosè.

La struttura si compone di 26 unità abitative arredate e rifinite con standard di hotel 4 stelle superior, appartamenti con uso di cucina che si affacciano su giardini o porticati privati. Al servizio dei clienti la reception, il bar, la zona libreria e un'ampia piscina con spogliatoi, american bar e un anfiteatro capiente 350 persone a sedere.

View the embedded image gallery online at:
http://www.labrucaresort.it/#sigFreeId231ae212c0

L'attività sportiva che si sviluppa in un campo di calcetto in erba naturale, il circolo ippico completo di maneggio, campi da tennis e delle zone riservate al free climbing.

Il ristorante il Granaio può ospitare fino a 300 persone per ricevimenti ed eventi. Sono a portata di mano sia le escursioni via mare alla scoperta di alcune isole che via terra fino al Monte Pollino, Parco Naturale più grande d'Europa, che rappresenta l'esempio più interessante della realtà mediterranea, non a caso inserito fra i 7 siti più belli d'Italia, distante solo mezz'ora dal Resort. Il Parco Nazionale è ricco di sorgenti, foreste, grotte che alimentano importanti fiumi, alcuni percorribili, dove si possono praticare rafting e sport estremi.

View the embedded image gallery online at:
http://www.labrucaresort.it/#sigFreeIdba9656b994

Siamo felicissimi di accogliere anche i vostri animali domestici, e se per voi una vacanza non è tale senza avere accanto il vostro fido compagno del mondo animale, scegliete La Bruca Resort. Ecco a Voi alcuni esempi dei nostri splendidi ospiti..

View the embedded image gallery online at:
http://www.labrucaresort.it/#sigFreeIddc12e78c5e

ciclistiInvito progetto Fondazione SIU- La Bruca Scalea 9 Maggio 2016In Italia, ogni anno, nella popolazione giovanile compresa tra i 25 e i 35 anni, si verificano più di 2000 casi di tumore al testicolo e circa un centinaio sono mortali. La ricerca scientifica non si arrende a questi numeri e, con la prevenzione, si pone l'obiettivo di portare a zero la mortalità. Da questa motivazione nasce "Dalla Romagna in Calabria: 1000 chilometri in sella per mortalità zero Fondazione SIU Urologia Onlus" progetto che riunisce il mondo della Ricerca a quelli dello Sport, della Solidarietà e dei Media.

Il progetto ha preso il via dalla Fondazione SIU Urologia Onlus, che opera a livello nazionale, e vede la concreta e fattiva collaborazione, nonché la generosità di uomini con percorsi di vita differenti nel mondo del lavoro manuale, intellettuale, scientifico, tecnico, culturale, accademico, sportivo, che insieme cooperano per la prima volta, con l'intento di conseguire lo straordinario risultato di azzerare la mortalità.

Nello specifico, otto arditi ciclisti, ultrasettantenni, nonché reduci vittoriosi come pazienti oncologici della patologia, partiranno da Poggio Torriana (Rimini) il 3 maggio e arriveranno il 9 a Scalea (Cosenza), per testimoniare la loro esperienza di vita, sensibilizzare l'opinione pubblica e raccogliere fondi per la realizzazione del progetto. La concomitanza con lo svolgimento del Giro d'Italia, che arriva a Praia a Mare martedì 10 maggio, si pone come fattore di estrema risonanza, per far convergere l'attenzione su questa problematica. A Scalea, saranno accolti presso il Resort la Bruca, del professore Francesco Maria Fazio, già oncologo e docente universitario, promotore del convegno che si terrà a conclusione della manifestazione sportiva.

L'idea di promuovere l'evento e diventare ambasciatori della Onlus presieduta dal professor Andrea Tubaro è nata qualche anno fa, da Luciano Pesaresi per diffondere la cultura delle due ruote - con la filosofia etica di vita "sulla strada, lontano dai pericoli della strada" - verso il mondo della solidarietà. Gli altri ciclisti sono Franco Bassani, Pasquale Brighi, Giovanni Berlati, Angelo Fabbri, Leonardo Morelli, Domenico Muccioli, Secondo Pari. L'accompagnatore e angelo custode è Palmiro Belletti.

Queste le sette tappe, per un totale di 941,12 kilometri

3 maggio, I tappa, Poggio Torriana – Porto Recanati di km 140,73;

4 maggio, II tappa, Porto Recanati – VillaVomano di km 117,70;

5 maggio, III tappa, Villa Vomano – Campo di Giove di km 153,96;

6 maggio, IV tappa, Campo di Giove – Isernia di km 149,03;

7 maggio, V tappa, Isernia – Aiello di Sabato (Avellino) di km 126,10;

8 maggio, VI tappa, Aiello di Sabato – Marina di Ascea di km 129,20;

9 maggio, VII tappa, Marina di Ascea-La Bruca (Scalea) di km 124,40.

E' significativo che l'iniziativa nazionale si concluda in Calabria, a Scalea. Nell'elegante cornice del La Bruca Resort, lunedì 9 maggio alle ore 18,00 saranno accolti i protagonisti e testimonial di questa straordinaria iniziativa. Per promuovere l'attività della Fondazione SIU e per tracciare un consuntivo dell'intero progetto che ha coinvolto tutta l'Italia, si svolgerà un convegno-dibattito, moderato da Adele Filice e codiretto dal prof. Francesco Maria Fazio.

Da sottolineare, infine, l'attenzione e l'impegno con cui la Confesercenti Provinciale Cosenza supporta la pregevole iniziativa mediante il coinvolgimento dei propri Associati e il patrocinio alla manifestazione, a testimonianza di come iniziative di Sport, Ricerca e Solidarietà possano coniugarsi con i valori dell'accoglienza, dell'ospitalità nonché la promozione e la conoscenza del territorio.

Di seguito, gli interventi previsti nel convegno:

Prof. Francesco Fazio

"Introduzione e Presentazione dei Partecipanti.

Considerazioni sul valore educativo e simbolico dello sport"

Alfredo Valeri, Resp. Comunicazione Fondazione SIU Urologia Onlus "Il terzo settore"

Luciano Pesaresi ciclista "Il valore simbolico del ciclismo"

Domenico Muccioli ciclista "Il ciclismo professionista"

Prof. Rocco Damiano Prof. Urologia Università di Catanzaro, "Il tumore del testicolo"

Prof. Andrea Tubaro Prof. Urologia Sapienza Università di Roma e Pres. Fondazione SIU Urologia Onlus: "La Fondazione SIU Urologia e il progetto Mortalità Zero"

Prof. Francesco Fazio: "Come la Calabria risponde all'appello"

Considerazioni di Francesco Imbroisi Direttore Consorzio Terredamare

Considerazioni di Vincenzo Farina, Presidente Confesercenti Provinciale Cosenza

prenota online

Invia una richiesta di preventivo

per la tua vacanza

Richiesta Disponibilità

Offerte

offerte speciali labruca resort

Scopri le nostre offerte speciali nella sezione dedicata.

Offerte e Promozioni

Eventi

eventi scalea cs

Scopri gli eventi in programma presso La Bruca Resort

Eventi